Panta Rei

Temposcopium TPPR019

Mi misi in testa un giorno di voler fermare il tempo. Un attimo soltanto avrei voluto fermare, così tanto per vedere se si potesse fare. "Eccome - mi dissero - devi recarti sulla riva del fiume d’argento che scorre dalla cima del Monte Opus. Eternamente, sotto il pelo delle sue acque, un banco di pesci argentati scorre senza posa, come un nastro di luna infinito. Acchiappane uno - mi dissero - e avrai fermato il tempo". Ed io lo feci, ubriaco della mia brama d'eterno, calai con impeto le mani nell'acqua senza posa del fiume d’argento. Il primo istante mi sfuggì, ma non il secondo: lo afferrai saldo e vittorioso lo cavai via dal fiume d’argento. Creatura meravigliosa era quell'attimo, ed così io l’uccisi.

Le lancette scompaiono spazzate via dal moto dei pesci d'argento giunti al tuo polso dalla cima del Monte Opus. Lascia che scorrano, perchè tutto scorre:

filo di cotone e poliestere // raso bianco di seta e denim di cotone slavato riciclati // perline di vetro // ecopelle in cellulosa vegetale

// 2019 //

CONTINUA AD ESPLORARE

Shopping Basket